Vini e olii

Il più alto dei Chianti

Grazie alla prossimità della catena montuosa dell’Appennino, il Chianti Rufina Docg è comunemente definito come il “più alto dei Chianti”, sia per l’altitudine media dei vigneti che per la latitudine, ma anche in termini di eleganza e longevità.

Il Chianti Rufina Docg è la più piccola delle Denominazioni aggiuntive del Chianti, ma anche la più antica in quanto il suo territorio fu delimitato nel 1716 con il Bando de’ Vini del Granduca Cosimo III de’ Medici.

Colognole è una delle aziende storiche del Chianti Rufina, nonché una delle più prestigiose del territorio: vinifica solo le uve provenienti dai suoi 27 ettari di vigna e produce mediamente 120.000 bottiglie l’anno distribuite in Italia e nei più importanti Paesi del mondo, dall’Europa all’Australia, dal Nord America all’Estremo Oriente.

Da cinque generazioni la famiglia Spalletti è dedita alla coltivazione della vite, in particolare del Sangiovese ma anche di altre varietà, alcune a bacca bianca, che in questi ultimi decenni hanno fatto parte dei progetti sperimentali dell’azienda, sempre volti a dimostrare la notevole vocazione del territorio di Rufina alla produzione di grandi vini, eleganti e longevi.

Produzione di eccellenza delle colline di Rufina, l’Olio Extravergine d’oliva ha sempre rappresentato uno dei prodotti più esclusivi e più apprezzati dell’Azienda Agricola Colognole; è possibile degustarlo su richiesta e approfondire, assieme alla proprietà, le straordinarie caratteristiche di questa coltura millenaria.