Storia

Villa in Toscana in affitto

Quando l’amore per il territorio e per la natura muove ogni cosa

Il legame dei Conti Spalletti Trivelli – famiglia originaria di Reggio Emilia – con la Toscana, ha inizio circa 130 anni fa, pochi decenni dopo l’Unità d’Italia, con l’acquisto di 650 ettari di terra a nord-est di Firenze, in un piccolo angolo di paradiso, ricco di boschi e con vista mozzafiato sulla Val di Sieve.

Tra le tante proprietà visitate in Toscana, l’allora Senatore Venceslao Spalletti Trivelli, nonno dell’attuale proprietaria Gabriella, scelse Colognole per la “serenità, la bellezza e la quiete che ivi si respira” (da una lettera del Senatore a sua moglie).

In tutti questi anni la famiglia dei Conti Spalletti Trivelli non ha mai abbandonato l’amore per questa terra, dedicandosi con passione da cinque generazioni alla valorizzazione dei grandi vini del Chianti Rufina e dell’olio extravergine, assieme ad un progetto di ospitalità che in questi ultimi 30 anni ha assunto una dimensione importante e di grande valore ambientale.