Il Monastero La Verna: il Santuario di San Francesco fondato nel 1224

Situato in Toscana, è uno dei luoghi di pellegrinaggio più venerati d’Italia e rappresenta un sito di grande importanza sia dal punto di vista religioso che storico. Questo luogo sacro, immerso nel cuore del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, è intriso di una spiritualità profonda e di una pace che solo la natura e la preghiera possono offrire.

Storia del Monastero La Verna

La Verna è strettamente associata a San Francesco d’Assisi. Secondo la tradizione, fu proprio qui che, nel 1224, il santo ricevette le stimmate. Questo evento miracoloso ha fatto del monastero un luogo di grande rilevanza per la Chiesa Cattolica e per i seguaci del francescanesimo. Tuttora il Monastero è affidato alla cura spirituale dell’Ordine francescano.

Attrazioni e caratteristiche del monastero

Il complesso monastico comprende una serie di cappelle, chiese e luoghi di preghiera, ognuno con la propria storia e significato. Tra le principali attrazioni vi sono la Basilica, con i suoi affreschi del XVI secolo che raffigurano episodi della vita di San Francesco, la Cappella delle Stimmate e la Grotta di San Francesco, dove il santo si ritirava per pregare in solitudine.

Il monastero si trova a oltre 1200 metri di altitudine e la natura circostante, con i suoi boschi e sentieri, rende La Verna un luogo ideale non solo per la spiritualità, ma anche per gli amanti della natura e delle escursioni.

Per organizzare la tua visita al Monastero de La Verna visita  https://www.laverna.it/

Il Monastero de La Verna dista 73 km da Villa Il Palagio in Colognole.

FONTE IMMAGINE: La Verna